Non son degno di tre

Non son degno di tre - Jon Rance Fresco, leggero, scorrevole e divertente, questo libro narra, in forma di diario, le vicende di un poco più che trentenne londinese che sta per diventare padre e fatica ad accettare la fine dell'adolescenza.

L'argomento principale, piuttosto classico, è la contrapposizione tra l'immaturità maschile e l'impegno femminile (entrambi volutamente un po' estremizzati) ma vengono accennati anche altri temi come il tradimento (visto come evasione), la morte, la solitudine.

Interessante l'ambientazione britannica, in termini di stile di vita (serate al pub etc) come anche di cibi (il porridge al mattino, ad esempio).

Si legge velocemente e con piacere.